Portfolio articoli

Claddagh Ring, l’anello irlandese dell’amore, della lealtà e dell’amicizia

Nel punto in cui il fiume Corrib incontra la baia di Galway, nell’Irlanda dell’Ovest, sorgeva in passato un piccolo borgo di pescatori: si chiamava Claddagh (dal gaelico an Cladach, cioè “la costa”) ed era situato appena fuori le vecchie mura di Galway.

Oggi il paese di Claddagh è stato inglobato nel tessuto urbano ed è diventato uno dei quartieri più attrattivi della città, ma l’eco delle leggende e delle tradizioni che l’hanno reso celebre è rimasto fino al presente. Il Claddagh deve infatti la sua fama a uno degli elementi più rappresentativi dell’identità irlandese popolare, il cosiddetto Claddagh Ring (cioè Anello di Claddagh, in gaelico fáinne Chladaigh): gioiello, anello di fidanzamento e simbolo di amore e lealtà, il Claddagh Ring è soprattutto un forte legame identitario e una grande identità familiare e culturale, soprattutto per i discendenti degli irlandesi che lasciarono l’isola durante la carestia del XIX secolo. Fu soprattutto quest’ultima tragica circostanza – e le migrazioni che ne seguirono – a diffondere il Claddagh Ring al di fuori dell’area di Galway e del Connemara: divenne infatti per moltissime famiglie l’unica eredità e l’unico legame duraturo con la propria patria e con il proprio passato, passando di madre in figlia primogenita per innumerevoli generazioni.

Alcuni dei primi esemplari di quest’anello sono oggi in mostra presso i più importanti musei irlandesi e inglesi, mentre è possibile acquistare il proprio nelle oreficerie di Galway e, in generale, un po’ in tutta Irlanda.

I simboli del Claddagh Ring

Il Claddagh Ring raffigura due mani che sorreggono un cuore sormontato da una corona. Per spiegare il significato dei vari elementi,in Irlanda si usa una filastrocca: The hands are there for friendship, the heart is there for love / For loyalty throughout the years, the crown is raisen above (cioè “Le mani son lì per l’amicizia, il cuore per l’amore. La corona sovrapposta per la lealtà nel corso degli anni”), rimandando quindi alla triade amore, fedeltà e amicizia, in gaelico GraDilseacht e Cairdeas. […]

Continua a leggere l’articolo su Itinerari e Luoghi